Crea sito

Menù vuoto

Nizza

La giornata termina con la musica in televisione. Su Rai 1 Vasco Rossi sta raccontando di quella volta che con Gaetano Curreri ha scritto una canzone per Patty Pravo quando la sua voce viene troncata improvvisamente dalla sigla dell’edizione straordinaria del telegiornale.

Conosco già la ragione del tg. Ho il computer acceso, facebook aperto… so già per chi stanno aprendo l’edizione straordinaria. La mia bacheca sta già parlando da quasi un’ora.

Una giornalista inizia a raccontare in modo incerto e traballante di Nizza, dei morti, di quello che sembra l’ennesimo attentato terroristico. Ormai se n’è perso il conto, ed è triste e desolante che sia così. Racconta sin troppo approssimativamente dei festeggiamenti in corso in Francia, dell’arrivo del camion che piomba sulla folla e semina la devastazione. La sua incertezza nell’esporre le quattro cose in croce che già si sanno mi infastidisce parecchio. Vorrei sentire una voce molto più solida. Più sicura. Una certezza in mezzo a tanti interrogativi. La verità è che ad infastidirmi non è il suo modo stentato di informare dell’accaduto, ma il collegamento diretto fra il suo inciampare nelle sue stesse parole ed il mio inciampare nei pensieri di sgomento praticamente un giorno si e l’altro pure: ed ora cosa si fa? Come si vive? Io, persona normale al pari di quelli che stanotte non torneranno a casa, come devo comportarmi adesso?

La giornalista si congeda momentaneamente mentre le domande a cui ci stiamo abituando un po’ tutti non seguono il suo esempio, e continuano insistenti a risuonarmi nella mente: cos’altro deve succedere? Come si ferma tutto ciò? E cosa devo fare io?

Torna Vasco Rossi in video. Continua il suo racconto di quella volta che con Curreri ha scritto per Patty Pravo, come se nulla fosse accaduto. Suona molto più rassicurante della giornalista. Quasi subito pronuncia la risposta ad ogni mio quesito: e dimmi che non vuoi morire.

, , , , ,

No comments yet.

Dì la tua :)

Powered by WordPress. Designed by WooThemes

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: